Carie. Un problema da donne?

By: | Tags: | Comments: 0 | marzo 5th, 2014

 

Non bastavano i dolori del parto, i fatidici 5 giorni al mese e le frustranti diete, anche i dentisti hanno cattive notizie per le signore.

Sembra che le ultime scoperte abbiano rivelato che il sesso femminile sia più soggetto alle carie dentali rispetto a quello maschile.

La sensibilità femminile alle carie è legato principalmente alla quantità e alla composizione biochimica della saliva: le donne, infatti, producono una quantita inferiore di saliva e quindi riescono più difficilmente a rimuovere i residui di cibo, inoltre, durante la gravidanza cambia anche la composizione della saliva che perde le qualità antimicrobiche necessarie a combattere i batteri.

Senza dimenticare che durante il ciclo mestruale ogni donna ha un maggior desiderio di assumere cibi dolci e, come è ben risaputo, gli alimenti molto zuccherati non sono ottimi alleati per il benessere della nostra bocca.

Come si suol dire: piove sul bagnato.

Quindi, care signore, sembra che per star lontano dal dentista sia fondamentale più che per gli uomini instaurare un buon feeling con spazzolino e filo interdentale se vogliamo mantenere un sorriso a prova di pubblicità!

You must be logged in to post a comment.