Paura del dentista

By: | Tags: | Comments: 0 | dicembre 2nd, 2014

pauraHai paura del dentista? Beh… non sei l’unico! L’appuntamento col dentista non è certo un incontro piacevole, nessuno gradisce sedersi su quella scomoda poltrona e rimanere con la bocca aperta per ore, eppure, seppur a malincuore di tanto in tanto ci dobbiamo rivolgere a lui per cure e consigli.

Sembra, invece, che, per alcuni, questa leggera paura si trasformi in vero e proprio terrore, tanto che andare dal dentista diventa uno scoglio insuperabile e il solo pensiero dell’appuntamento provoca reazioni psico somatiche come attacchi di panico, sudorazione, tremore, senso di soffocamento.

Odontofobia, è il nome della patologia di cui soffre circa il 20% della popolazione ed è divenuta così comune che recentemente è stata riconosciuta dall’OMS, l’organizzazione mondiale della sanità.

La paura del dentista nella maggior parte dei casi risale ad esperienze traumatiche vissute in età infantile o adolescenziale e, se non è stata superata a livello psicologico può aumentare fino a portare il paziente a sviluppare una vera e propria fobia anche solo nel sentire il rumore del trapano o l’odore tipico che si sente entrando in uno studio dentistico.

Trattare con un paziente che soffre di odontofobia non è semplice neppure per il medico odontoiatra in quanto la paura e l’agitazione renderà il paziente poco collaborativo non aiutandolo nel lavoro da svolgere e allungando anche i tempi di esecuzione.

Il paziente odontofobico cercherà di rimandare l’appuntamento col dentista andando sempre più a peggiorare la proprio situazione e creando in alcuni casi una condizione clinica grave che necessita di cure odontoiatriche profonde e prolungate.

Per questo motivo ci teniamo a ribadire l’importanza dei controlli periodici e di una corretta e costante igiene orale in modo da prevenire situazioni disastrose e dolorose.

Per andare sempre più incontro alle esigenze dei pazienti paurosi l’odontoiatria moderna ha sviluppato tecniche sempre migliori per evitare al paziente qualsiasi tipo di dolore, come anestetici locali ed anche una tecnica definita sedazione cosciente, in cui il paziente, rilassato dall’anestetico non si rende nemmeno conto di essere dal dentista!

Andare dal dentista non è come fare una passeggiata… Ma un sorriso splendente ti ripagherà di tutta la fatica!

You must be logged in to post a comment.